pulire pelliccia di astrakan
Per saperne di più

Come pulire una pelliccia di astrakan

Una pelliccia di astrakan che è stata adeguatamente mantenuta può durare per molte generazioni. La scelta migliore è quella di portare il tuo cappotto presso un pellicciaio professionista che provvederà alla regolare manutenzione. Tuttavia, in alcuni casi puoi rimediare autonomamente.

Quando non sai come pulire una pelliccia di astrakan, puoi sempre seguire alcuni facili passaggi per preservarne la sua lucentezza. La cura, nello specifico, include la pulizia periodica, la rimozione di polvere e dei detriti dalla tua pelliccia di astrakan.

Come pulire una pelliccia di astrakan

Quando vieni sorpresa da una leggera pioggia o neve, ti basta scuotere semplicemente la tua pelliccia di astrakan per eliminare quanta più acqua possibile. Appendi la pelliccia in una stanza ben ventilata per accelerare l’asciugatura.

Non usare il phon, l’asciugatrice o il calore diretto sulla pelliccia. Finita l’asciugatura dovrai scuotere per bene la pelliccia di astrakan, senza pettinare o spazzolare, ma solo lisciare il pelo con le tue mani.

Diverso è il caso in cui tuo cappotto di astrakan si presenta completamente imbevuto di acqua. In questa ipotesi dovresti portarlo immediatamente presso un negozio specializzato in pulizia di pellicce.

Stessa cosa dovrai fare quando non indossi spesso la tua pelliccia di astrakan, perché sarà soggetta a raccogliere polvere e cattivi odori. La pulizia professionale permetterà anche di contrastare l’opacità del pelo.

Passaggi per pulire una pelliccia di astrakan

La prima cosa che dovrai fare è scuotere la tua pelliccia per rimuove sporco e detriti depositati fra i peli. Prendi il cappotto per le spalle e, come faresti quando cambi un copriletto, fai oscillare il capo davanti a te. Potresti compiere questa operazione in un’area esterna della casa.

Successivamente spazzola la pelliccia di astrakan utilizzando il pettine specifico, partendo dalla parte superiore del cappotto e fino scendere verso il fondo. Assicurati di spazzolare seguendo la direzione del pelo e lavorando una piccola sezione alla volta. Le spazzole professionali, grazie ai denti distanziati e ai bordi morbidi, impediscono di danneggiare il pelo.

Quando non disponi di pettini professionali assicurati di evitare quelli tradizionali perché potresti danneggiare irrimediabilmente il pelo e spezzarlo. Inoltre puoi sempre fare scorrere le tue dita sulla pelliccia, eliminando macchie superficiali con un panno morbido appena umido ed evitando qualsiasi tipo di detergente o solvente.

La frequenza con cui dovresti pulire la tua pelliccia di astrakan dipende da numerosi fattori. Occorre infatti considerare l’intensità d’uso, il clima e le condizioni in cui solitamente indossati il capo.

Perché e dove pulire una pelliccia di astrakan

Una pulizia profonda e regola d’arte, in grado anche di eliminare cattivi odori dalla pelliccia di astrakan, può essere eseguita solo presso i centri specializzati.

Quando acquisti una pelliccia ti aspetti che duri a lungo. Del resto si tratta di un investimento importante. Le pellicce di astrakan possono mantenere molto bene il loro valore nel tempo, a patto di affidarne la manutenzione ad un pulitore qualificato.

Un professionista in pellicce di astrakan ispezionerà con molta cura il capo, verificando la presenza di macchie, strappi e lacerazioni. Provvederà alla pulizia delle fodere manualmente, trattando ogni singola macchia in maniera opportuna, perché gli aloni richiedono spesso trattamenti differenziati.

La pelliccia di astrakan viene quindi preparata per la sabbiatura con la segatura, trattasi di una soluzione detergente ecologica e usata con successo da molti anni. Il trattamento elimina tutto lo sporco e l’unto accumulato sul capo. Quest’ultimo verrà poi aspirato, ripulito dalla segatura e trattato a vapore a per rimuovere eventuali residui finali.

Il successivo step prevede la cura del mantello, attraverso l’utilizzo di moderni e sofisticati macchinari che sollevano, separano e stendono i peli del capo nella stessa direzione. Il risultato finale sarà una pelliccia di astrakan dall’aspetto lucido, perfettamente ripulita, soffice e pronta da sfoggiare.