Le giacche di pelliccia simbolo dell’haute couture, sono diventate sempre di più capi da indossare irrinunciabili. Indossare una giacca di pelliccia è diventato un piacevole ed elegante obbligo per donne di tutte le età che perseguono un maggiore charme e che sono accomunate dalla classe e dal buongusto. Una giacca di pelliccia può essere prodotta con tantissimi tagli di pellicce, ottenuti a partire da pelo di diverso tipo (visone, volpe, zibellino, cincillà, lince).

Ogni pelliccia, ovviamente, si presenterà unica a modo suo, a pelo lungo o corto, colorata o a tinta unita e ciascuna potrà essere sfoggiata per completare con classe stili diversi per occasioni diverse. Un capo veramente irrinunciabile nel panorama delle pellicce, però, è rappresentato dalla giacca. Che sia corta sopra la cintura o un po’ più lunga fino a coprire parte del bacino, la giacca di pelliccia si presta ad impreziosire ogni outfit.

La scelta della giacca di pelliccia è fondamentale per il proprio outfit, in quando una giacca di volpe aumenterà il volume essendo una pelliccia a pelo lungo. La giacca di visone invece è molto più facile da indossare, essendo a pelo corto. Importante nella scelta sicuramente è la tipologia di pelliccia, se vera o sintetica. Bisogna informarsi bene prima dell’acquisto di una pelliccia sintetica in quanto è molto dannosa per il nostro ecosistema.

Giacca di pelliccia per ogni occasione

Ciascun colore di giacca si presta a creare mise uniche e ricercate e a valorizzare la figura di chi le indossa con grande stile. Le giacche di pelliccia corta nera sono ideali da indossare anche sui jeans, per dare risalto al capo, con una camicia bianca o colorata, ma anche con semplici gonne o shorts. Il look total black con un giubbotto di pelliccia con il cappuccio può essere molto elegante se associato a borse e scarpe in pelle, cuoio o camoscio. Con una giacca in pelliccia beige o in tinte chiare, l’ideale sono capi color jeans, blu o bianchi.

Gonne o pantaloni sono adatte, magari una maglia a fantasia visibile con una giacca particolarmente corta può spezzare il monocolore e dare un tocco di frivolezza in più. Poi ci sono le giacche di pelliccia blu, sinonimo di eleganza imperiale se associate a colori neutri come il bianco, il carne, il beige chiaro o il color panna. Le giacche più lunghe, o dal taglio meno attillato, si prestano ad essere strette in vita con cinture in stoffa o in pelle. Specie se si tratta di una giacca di pelliccia dai colori sgargianti, una bella cintura nera con un fiocco crea uno stacco di colore veramente divino.

Le giacche colorate, inoltre, possono essere portate anche su tute o leggings, trasformandosi in capi versatili da utilizzare per sentirsi speciali in ogni occasione della giornata. Non importa quello che si indossa sotto, se associato ad una giacca di pelliccia, anche un abito monocolore o una maglia oversize con un leggings possono dare vita a mise ricercate degne delle migliori passerelle.

Tipologie di Giacche di Pelliccia: quanta scelta ho?

Quando si sceglie di acquistare una giacca di pelliccia in genere si ha davvero l’imbarazzo della scelta, date le numerose tipologie di giacche disponibili. Un’ampia selezione, per cui i parametri sono prevalentemente soggettivi e si concentrano sul tipo di outfit che si deve andare a comporre.

Posso scegliere la giacca di Sobol, prezioso e ricercato, oppure il fratello minore zibellino canadese, detto anche Martora. Scorrendo le alternative ci troviamo ad avere la arcinota volpe, il pregiato visone zaffiro, il visone classico, adatto per ogni outfit sia elegante che casual, oppure il morbidissimo cincillà, soffice e di classe, che si sposa con le donne di alto rango.

A seconda della tipologia di outfit, e di necessità relativa all’uscita che ci aspetta, che sia in passerella, ad un evento mondano o una semplice serata fra amici, andiamo a scegliere il tipo di giacca di pelliccia che più fa per noi.

 

Giacca di pelliccia sintetica, perché non comprarla?

La giacca di pelliccia sintetica non è la scelta giusta, spesso i nostri clienti ci chiedono perché secondo noi non è giusto comprarla. La giacca di pelliccia sintetica è composta da materiali derivanti dal petrolio, e sopratutto in fase di produzione inquina molto. Basta pensare che dal nostro ecosistema la giacca di pelliccia sintetica non verrà mai biodegradata. Lo staff Elpidio Loffredo consiglia sempre ai propri clienti di acquistare una giacca di pelliccia vera.

La giacca di pelliccia vera sicuramente sarà più calda, più lucente e più morbida. Sicuramente rispetto ad una pelliccia sintetica inquinerà molto di meno, in quanto tutte le pellicce vere sono biodegradabili. La concia delle pellicce vere viene effettuata rispettando criteri severissimi, e sopratutto tutti gli allevamenti amano i propri animali. Tutti gli allevamenti di pelliccia, oltre ovviamente ai pellami, produce energia e materiale per altri settori.