pelliccia moda
Pellicce

La pelliccia è ancora di moda?

pelliccia moda

Le pellicce sono un capo d’abbigliamento particolarmente pregiato e considerato per molti anni un must-have del guardaroba femminile delle donne di alta classe. Ogni pelliccia è realizzata con pellame vero, il quale può essere lungo o corto e dare vita ad un capo d’abbigliamento unico nel suo genere.

Le pellicce degli animali possono infatti avere peli di lunghezza differente in base alla specie dalla quale viene prelevata la pelliccia.

Perché la pelliccia piace tanto

Le pellicce sono simbolo di lusso e di qualità e non è un caso che siano state indossate dalle donne più benestanti e più desiderose di mostrare concretamente il loro prestigio.

Tuttavia nel corso degli ultimi anni i prezzi delle pellicce vere hanno subito un sensibile ridimensionamento e molti modelli di questo capo d’abbigliamento sono diventati accessibili ad una grande quantità di donne. Oggi le pellicce vengono estese utilizzando parti di cotone e di tessuto: è in questo modo che il loro prezzo d’acquisto diminuisce, permettendo la realizzazione di un prodotto costituito in buona parte (ma non completamente) da pelliccia vera. Anche per questo motivo le vecchie pellicce possiedono un valore superiore rispetto a quello delle maggior parte delle pellicce realizzate oggi.

Ma le pellicce sono ancora di moda? La domanda è legittima se si pensa ai recenti movimenti ambientalisti e animalisti che nel corso degli ultimi decenni hanno fatto valere la loro opinione in tutto il globo in una maniera estremamente decisiva. Questi movimenti sono stati capaci di orientare le scelte di grandi marchi e di eccezionali personalità.

La pelliccia è ancora di moda

Storicamente la pelliccia è stata indossata da uomini e donne sin dai tempi più antichi come indumento di protezione dal freddo. Inizialmente la pelliccia è stata indossata dalle personalità più importanti ed si è diffusa principalmente tra i nobili e tra i più ricchi. Ma nel corso dei secoli la pelliccia ha conosciuto un’enorme diffusione in tanti altri strati sociali, mantenendo tuttavia il suo significato simbolico: la pelliccia rappresenta il lusso, la nobiltà, l’eleganza.

La pelliccia è cambiata moltissimo nel corso del tempo, anche in relazione alle scoperte di diverse specie animali. Nel corso di tutto questo tempo non è mai passata di moda, anzi, il cinema l’ha resa estremamente popolare poiché moltissime celebrità la indossavano negli anni ’50. Cappotti, cravatte, persino orecchini: sono tantissimi i capi d’abbigliamento e gli accessori che sono stati realizzati con il pellame dei più vari animali. La pelliccia ha simboleggiato per molto tempo la ricchezza, il lusso, la femminilità ed il prestigio.

Ma nel 1970 qualcosa ha iniziato a cambiare dal momento in cui vari movimenti per i diritti degli animali hanno orientato l’attenzione pubblica su di una tematica delicatissima: il processo che porta alla creazione delle pellicce. Molte organizzazioni hanno iniziato ad organizzare campagne contro le crudeltà delle industrie che si occupavano della realizzazione delle pellicce.

Sono state numerose le manifestazioni che hanno portato ad un cambiamento radicale: moltissimi brand del settore luxury come Gucci, Chanel, Michael Kors e Prada hanno deciso di non utilizzare più pellicce di visone, coniglio, volpe e di altri animali. Ma non solo i brand hanno deciso di dire addio a questo capo d’abbigliamento: anche la regina Elisabetta ha rinunciato alle pellicce vere preferendo la eco pelliccia. Nel 1984 Greenpeace ha collaborato con l’organizzazione animalista Lynx lanciando uno slogan fortissimo e che ha avuto una risonanza notevole. La reazione fu immediata: la scelta di indossare la pelliccia venne considerata un atto discutibile (e crudele) e le vendite calarono.

Tuttavia non tutti hanno deciso di rinunciare alle pellicce. Il brand finlandese Saga Fur è infatti uno dei più attivi nel settore e sostiene che i consumatori di pellicce stanno aumentando velocemente. Anche i designer emergenti scelgono di fare ancora uso delle pellicce e possiamo affermare che la pelliccia, in un certo senso, non è ancora passata di moda. Questo capo d’abbigliamento resta comunque un simbolo di eleganza e di femminilità, sia che venga realizzato con pelliccia vera sia che venga realizzato con pelliccia sintetica. Scopri perché Elpidio Loffredo consiglia di acquistare una pelliccia vera.