1–12 di 98 risultati

Show sidebar
Taglia
  • XXS (98)
  • XS (98)
  • S (98)
  • M (98)
  • L (98)
  • XL (98)
  • Custom (0)
Lunghezza
Colore
-60%
2.490,00 990,00
-44%
5.200,00 2.890,00
-24%
4.900,00 3.700,00
-21%
4.800,00 3.800,00
-34%
1.190,00 790,00
-25%
7.200,00 5.400,00
-36%
24.900,00 15.900,00
-35%
4.800,00 3.100,00
-60%
2.490,00 990,00
-32%
2.490,00 1.690,00
-31%
3.200,00 2.200,00
-41%
4.200,00 2.490,00

Il cappotto di pelliccia è tornato di moda. Basta aprire internet per trovare qualsiasi tipo di cappotto di pelliccia in qualsiasi colore e modello. Negli anni la tipologia di cappotti in pelliccia è completamente cambia. Prima alla parola cappotto veniva associato una pelliccia sempre lungo e molto abbondante, adesso invece cappotto è diventato sinonimo di moda, realizzati lunghezza ginocchio e avvitato.

Cappotti di Visone, Cappotti di Volpe, Cappotti di Cincilla e Zibellino pian piano hanno reso la pelliccia un concetto quotidiano. I Cappotti di Visone e di Volpe sono i più richiesti dai nostri clienti perché facilmente abbinabili con un outfit giornaliero, ma anche con un outfit più elegante, e hanno anche un costo più accessibile rispetto a un cappotto di pelliccia di zibellino.

Ovviamente questo è dovuto al minor impiego di pelli in fase di produzione e al costo primario delle pelli. Non tutte i cappotti di pelliccia sono uguali esse differiscono tra loro in base a numerosi fattori in questa pagina spieghiamo quanto costano i cappotti di pelliccia nuovi e quanto può valere un cappotto usato.

Molti cappotti di pelliccia usati vengono rimessi a modello, creando giacche e gilet di pelliccia alla moda, spesso mixando il pellame usato con un altra tipologia di pellame.

Continuando a leggere scoprirai:

  • Cappotto di Pelliccia Prezzo
  • Come valutare un cappotto di pelliccia?
  • Cappotto di pelliccia nuovo o usato, quale scegliere?

Cappotto di Pelliccia Prezzo

Cappotto di pelliccia prezzo può dipendere da diversi fattori, come:

  • Tipologia del pellame
  • Qualità del pellame
  • Made in Italy

La tipologia del pellame incide sicuramente sul costo del cappotto di pelliccia, in quanto ci sono diverse tipologie di pellame con costi diversi. Sicuramente un visone o una volpe avrà un costo più basso rispetto ad un cincillà o ad un cappotto di zibellino.

La qualità del pellame è un altro fattore molto importante in quanto molti produttori provano ad acquistare qualità più scarse o non buone alla lavorazione e offrono prezzi competitivi per ingannare i clienti. Una pelliccia di ottima qualità difficilmente avrà un prezzo oggettivamente molto basso. Ovviamente sul prezzo del cappotto di pelliccia incide il Made in Italy.

A differenza di tutti i produttori fatti in Turchia, Grecia, India e Cina la pelliccia Made in Italy è sicuramente una garanzia di qualità, che però ha un costo maggiore. Molti venditori vendono anche pellicce usate e vecchie come pellicce nuove ad un costo bassissimo. Il costo di una pelliccia spesso ne indica anche la qualità e la provenienza.

Come valutare un cappotto di pelliccia?

La prima valutazione da fare e capire se la pelliccia che stiamo per acquistare e un cappotto di pelliccia nuovo o una cappotto di pelliccia usata. Quando la pelliccia è nuova dobbiamo cercare di capire la qualità delle pelli utilizzate, e sopratutto la lavorazione se Made in Italy.

La qualità delle pelli utilizzate è un chiaro segno per capire il valore reale di un cappotto di pelliccia. Ovviamente una cappotto di visone femmina avrà un valore maggiore rispetto ad una cappotto di visone maschio, in quanto avrà più pelli e sarà sicuramente più morbido e leggero, lo stesso vale per i cappotti di zibellino silvery e zibellino non silvery. Un cappotto di pelliccia usato invece ha relativamente un valore di mercato molto basso, infatti spesso le permute sull’acquisto di una pelliccia nuova vengono valutate molto poco.

I cappotti di pelliccia usati hanno quasi sempre diversi segni d’usura e quasi sempre un cuoio fragile e difficile da lavorare. Sicuramente valutare una pelliccia non è una cosa molto sempre senza l’aiuto di un esperto al nostro fianco, sopratutto quando si parla di pellicce usate o di pellicce nuove di alta qualità.

Cappotto di pelliccia nuovo o usato, quale scegliere?

La scelta non è molto difficile quando in armadio non si possiede una pelliccia vecchia da rimettere a modello, in quanto sicuramente saremo proiettati all’acquisto di una pelliccia nuova. Quando invece in armadio c’è la vecchia pelliccia, abbiamo parecchi dubbi. Conviene lavorare la pelliccia vecchia o darla in permuta su una pelliccia nuova? Spesso il ragionamento è questo. Noi della pellicceria Elpidio Loffredo amiamo aiutare i nostri clienti a fare la scelta giusta.

Spesso rimettere a modello una pelliccia vecchia e usata non è un idea sbagliata in quanto il costo non è neanche elevato. Molte volte invece conviene dare in permuta il cappotto di pelliccia usato e acquistare una giacca di pelliccia nuova. Spesso la scelta è anche dettata dalla moda. Comprare un cappotto di pelliccia nuovo spesso offre colori molto più luminosi e sicuramente trendy, mentre tingere una vecchia pelliccia non ci darà mai lo stesso risultato.

Acquistare un cappotto di pelliccia non è sempre una passeggiata, spesso ci lasciamo influenzare dal prezzo o dalla moda. La stessa tipologia di pellame può avere un pelo più folto o meno, più lungo o più lucente, e questo incide sulla scelta finale. Ovviamente la provenienza dei pellami incide anche sul prezzo finale. Lo stesso cappotto lavorato in modo diverso, orizzontale o verticale, avrà un prezzo diverso. Anche un cappotto e una giacca di visone avranno un costo diverso tra di loro. Elpidio Loffredo offre uno Staff numeroso e competente per aiutare i propri clienti nella scelta migliore.